Acque marino costiere-Biota-Dati microinquinanti D.Lgs n. 172/2015

Anni 2008-2022. La ricerca di sostanze inquinanti appartenenti all'elenco di priorità e non è attuata, ai sensi del D.Lgs n. 172/2015, per valutare l’eventuale presenza di inquinamento chimico nelle acque di superficie (Tabb. 1/A e 1/B) e nel biota (Tab. 1/A), al fine di determinare lo stato chimico e lo stato ecologico dei corpi idrici. I sedimenti marini, le cui analisi non sono utilizzate per la classificazione di stato chimico, sono monitorati con cadenza triennale allo scopo di effettuare l'analisi di tendenza dei parametri chimici, come previsto dal D.Lgs n. 172/2015.

Data e Risorse

Informazioni addizionali

Campo Valore
Autore
Manutentore Unità Organizzativa Monitoraggio Acque Marine e Lagunari
Ultimo aggiornamento settembre 13, 2023, 13:29 (UTC)
Creato settembre 13, 2023, 07:47 (UTC)